martedì 17 settembre 2013

Creiamo i nostri sogni anche sostenendo quelli degli altri

A proposito di domande anche un po' particolari.
C'è una persona che porta il mio stesso cognome, anche perché essendo mia sorella sarebbe difficile il contrario, che ha deciso di porsi le stesse mie domande esistenziali e si è accorta che la sua penna e la sua fantasia, nonchè il suo profondo spirito di osservazione dell'animo umano, avrebbero potuto farle produrre qualcosa che non fosse solo una scartoffia da scrivania.
Marika, mia sorella, ha scritto un libro che si intitola "Il tema di Anna" e l'ha pubblicato, perché crede nei suoi sogni e crede anche che attraverso la scrittura di  possano veicolarne e crearne di nuovi.
Infatti in una società che ci incita a diventare sempre più  aridi e frettolosi, la riscoperta dell'animo umano e delle sue debolezze, che sono anche la sua forza, possono diventare un dono prezioso.
Se ognuno di noi desse il suo contributo annaffiando i propri sogni e , indirettamente,  quelli degli altri, sicuramente potremmo scoprire che ciò che rende una vita degna di essere vissuta è nientemeno che la propria umanità.
Ci sarà una presentazione del libro di Marika Lopa sabato 28 settembre 2013 alle 17:30 presso la libreria Belgravia di Torino, in Via Vicoforte 14\d.

È gratuita e siete tutti invitati sognatori … e futuri tali.